Oniria

Ciao amore mio, del tuo nome, Oniria, dicono significhi ricerca dell’istante puro, immerso nell’eterno riverbero del sogno.
E tu sei stata proprio un sogno di gattina. Così dolce ed all’apparenza indifesa, ma così forte e tosta nel voler vivere con noi.
Purtroppo quel male così cattivo non ti ha risparmiato e con il cuore a pezzi abbiamo dovuto fare l’ultimo atto d’amore: addormentarti. Venerdì 29 aprile 2011, quando ti ho stretto a me, per l’ultima volta, mi è crollato il mondo addosso, ma sento nel profondo del mio cuore che era quello che desideravi, perchè eri stanca di soffrire.
Hai portato nella nostra vita la tua vita ed è stato il regalo più bello che potessi farci.
Adesso riposa in pace e sii felice e serena sul ponte dell’arcobaleno insieme ai nostri altri tesori che sono volati via.
Voglio credere con tutta me stessa che ci ritroveremo, perchè non posso pensare di non poterti più riabbracciare ed accarezzare e farmi dare tanti tanti bacini con quella tua linguetta rosa.
Un bacio enorme ed un enorme GRAZIE per tutto quello che ci hai saputo dare e per tutto l’amore che lasci nei nostri cuori.
Mamma, papo and co.

Salva

Contenuti correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*